Domani alle 11.30 conferenza stampa contro gli aumenti della TARSU

 

logo AE.JPGAbbiamo formato un comitato e per abolire i nuovi aumenti Tarsu voluti dal Comune di Palermo e per “fare chiarezza” sulla vicenda Irpef. Alleanza etica, CONFIMPRESE ITALIA e lo “Sportello del cittadino” onlus abbiamo già presentato un esposto al Garante del contribuente e stiamo elaborando un ricorso amministrativo per chiedere l’annullamento della deliberazione. Se ne parlerà il 10 dicembre, alle ore 11,30, nella “sala Rostagno” di Palazzo delle Aquile, in una conferenza stampa organizzata dalle tre associazioni nella quale si discuterà anche della vicenda Irpef. “Il provvedimento con il quale il Comune ha reintrodotto gli aumenti della Tarsu, a nostro avviso, è illegittimo per due motivi: in primo luogo elude la sentenza del Tar Sicilia, in secondo introduce retroattivamente un tributo violando in questo modo lo ‘Statuto del contribuente’ – spiega Nino Sala –. I nostri esperti hanno già scritto ai dirigenti responsabili ma il Comune ci ha fatto sapere che non farà marcia indietro. A questo punto l’unica soluzione è quella di ricorrere alla magistratura amministrativa”. Nino Sala spiega che con gli aumenti Tarsu si ripete quanto già verificatosi con l’addizionale Irpef. “Cammarata abbia il coraggio di ammettere che gli aumenti 2009 dell’Irpef non sono stati revocati perché i conti dell’Amia sono migliorati, come ha dichiarato in conferenza stampa, ma perché gli avvocati del comune, in seguito alla presentazione di tre ricorsi (tra cui anche quello nostro), hanno ritenuto che il provvedimento presentasse “particolari criticità”, come si legge chiaramente alle pagine 4 e 5 della deliberazione che revoca gli aumenti irpef.”

Domani alle 11.30 conferenza stampa contro gli aumenti della TARSUultima modifica: 2009-12-09T10:16:00+01:00da cyrus1979
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento