“Quis ut DEUS”

1942081407.jpgOggi è il giorno in cui si festeggia San Michele Arcangelo uno dei tre arcangeli menzionati nella Bibbia. Il nome Michele deriva dall’espressione “Mi-ka-El” che significa “chi è come Dio?” in latino “Quis ut Deus”. L’arcangelo Michele è ricordato per aver difeso la fede in Dio contro le orde di Satana. Nel calendario liturgico cattolico si festeggia il 29 settembre con l’arcangelo Gabriele e l’arcangelo Raffaele. San Michele è citato nella Bibbia, nel Libro di Daniele 12,1, come primo dei principi e custode del popolo di Israele.Nel Nuovo Testamento è definito come arcangelo nella Lettera di Giuda 9, mentre nell’Apocalisse di Giovanni 12,7-8 Michele è l’angelo che conduce gli angeli nella battaglia contro il drago, rappresentante il demonio, e lo sconfigge.Nel Dizionario delle Creature spirituali di Giordano Berti (in I mondi ultraterreni, Milano 1998), sono riportati numerosi scritti apocrifi dell’Antico e del Nuovo Testamento in cui l’arcangelo Michele compare a vario titolo. Per esempio, nell’Apocalisse siriaca di Baruch è scritto che detiene le chiavi del Paradiso; nella Vita di Adamo ed Eva si dice che fu lui ad insegnare ad Adamo a coltivare la terra; nell’ Apocalisse siriaca di Mosè; detta ai figli di Adamo ed Eva i doveri rituali verso i defunti; nel Vangelo di Bartolomeo si racconta che fu lui a portare a Dio la terra e l’acqua necessarie a creare Adamo; nella Ascensione di Isaia si racconta che fu lui a rimuovere la pietra dal sepolcro di Gesù nella Apocalisse della Madre di Dio accompagnò la Vergine in un viaggio infernale per mostrarle le pene a cui sono sottoposti i dannati.

San Michele rappresenta il prorotipo del guerriero perfetto:

Santo, devoto e pronto al sacrificio per Dio!

Ing. Nino Sala

“Quis ut DEUS”ultima modifica: 2008-09-29T00:05:00+02:00da cyrus1979
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su ““Quis ut DEUS”

  1. Splendido questo post.
    La mia devozione e consacrazione al cuore di San Michele Arcangelo è stata una delle motivazioni che mi ha ispirato a inserire per commpletare il nostro gruppo con AE donne, in quanto L’Arcangelo Michele sconfigge Satan..cioè “Il Separatore”. Ed è attraverso l’omologazione dei sessi, la snaturalizzazione dei ruoli e la mortificazione delle diversità della donna che si sta distruggendo il fulcro portaante di ogni sana civiltà: la Famiglia Tradizionale.
    Pregate oggi San Michele che Dio ispiri i miei passi e mi dia la forza e il coraggio di percorrere questa strada controcorrente.

    Grazie …

Lascia un commento