Appello a Napolitano per Eluana!

Nino.jpgAlleanza Etica, ha aderito all’appello per Eluana Englaro.

“Noi non accettiamo, dice Nino Sala coordinatore di Alleanza Etica, di rimanere indifferenti di fronte alla tragedia di una vita che si tenta di togliere ad un innocente, in nome della cultura della morte.”

“E’, continua Nino Sala, doverosa una totale mobilitazione per difendere, la vita e la sua sacralità, dall’arroganza del potere del male che pretende di decidere della sopravvivenza di una giovane come Eluana, che seppur sofferente è ancora in vita. Siamo sconcertati difronte l’indifferenza dei tanti cattolici del Pd, ma ancora peggio siamo disgustati delle affermazioni di Gianfranco Fini che è riuscito per l’ennesima volta a girare le spalle ai valori di riferimento della sua area politico – culturale.”

Accanto nella sezione documenti potrete trovare il modulo per la sottoscrizione.

Appello a Napolitano per Eluana!ultima modifica: 2009-02-09T08:27:00+00:00da cyrus1979
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Appello a Napolitano per Eluana!

  1. Io capisco che il caso Englaro e tutto quello che sta accadendo provoca in noi un senso di disgusto, di smarrimento e di dolore, specialmente per noi cattolici. Ciò non toglie che, l’anomalia sta proprio nel fatto che per un singolo caso “si scomodi” la Costituzione!

    Io sono orgoglioso della nostra Carta Costituzionale e quando ho sentito che è filosovietica mi sono venuti i brividi! UN PO’ DI RISPETTO PER LA NOSTRA STORIA E PER I NOSTRI PADRI CHE NON MI RISULTA FURONO COMUNISTI!

  2. Non si tratta di un caso isolato, ma del precedente che si crea, in Italia sono 2000 i casi come Eluana. E allora che si fà, si liquidano tutti così? Mi dispiace non posso essere d’accordo! Dell’orgoglio sui costituenti non vorrei ma debbo ricordarti cosa nè è scaturito negli ultimi 60 anni! Dalle stragi di cui non si sanno i mandanti a tangentopoli, alla partitocrazia becera! Diceva Merlino a Re Artù “il guaio degli uomini è che dimenticano”

  3. Ti rispondo quando purtroppo Eluana è morta, o meglio, è stata uccisa. E so bene che ci sono più di 10.000 persone alimentate artificialmente e centinaia che si trovano nella stessa situazione in cui si trovava Eluana.

    Condivido anche il fatto che emotivamente anch’io avrei voluto che un decreto in extremis salvasse la vita di Eluana e che il Capo dello Stato lo firmasse immediatamente.

    Anche se non l’ho detto prima, nessuna costituzione è intoccabile e può essere modificata. Ciò non toglie che mi sembra assurdo attribuire alla Costituzione i problemi da te riscontrati, ossia le stragi, tangentopoli e la partitocrazia becera e magari ci aggiungiamo anche la disoccupazione, la perdita dei valori ecc…

    Invece sono proprio 60 anni di partitocrazia becera e non la Costituzione che ci sta facendo precipitare in un pozzo senza fondo! Sono i 60 anni di “voltagabbana” che hanno rovinato l’Italia, sono quegli uomini che per la poltrona vanno da una sponda all’altra o quelli che rinnegano o “girano le spalle ai valori di riferimento della propria area politico-culturale”, quella stessa area politico-culturale che fino a poco tempo fa si ispirava proprio ai valori inalienabili sanciti dalla Costituzione.

  4. Caro Vincenzo, u pisci feti di la testa, è sono proprio i compromessi iniziali che portano tutto a marcire, c’è stato un processo involutivo che ha coinvolto tutti, i primi i costituenti, che da un lato e dall’altro si sono adagiati su posizioni falsamente ideologizzate. I loro frutti sono guasti perchè la pianta è malata. Ma l’area di cui tu parli non mi risulta si sia dotata della retorica costituzionale……tutto è ralativo tranne la Verità

Lascia un commento